Introduzione
La rete ha dei pro e dei contro. Ci consente di fare delle ricerche mirate e grazie ad un qualsiasi motore di ricerca otteniamo innumerevoli risultati. Offre libertà e democrazia ma nello stesso tempo può ledere la e-reputation e il diritto alla privacy. Ovviamente si può infangare la reputazione di ognuno di noi così come si può infrangere la nostra privacy e quella delle imprese e delle organizzazioni di diverso tipo.

Questa scultura in bronzo, realizzata dall'artista Davide Dormino, ritrae a grandezza naturale le figure di Edward Snowden, Julian Assange e Chelsea Manning, tre eroi contemporanei che stanno pagando con la propria libertà il prezzo di una battaglia vera contro qualsiasi barriera alla libertà di stampa e di informazione, in piedi su tre sedie. Di fianco un'altra sedia vuota per chiunque voglia salirci sopra, prendendo posizione al fianco dei tre. Solo a livello ipotetico su quella sedia potrebbero salire a turno altri due grandi uomini, Stefano Rodotà e Piercarlo Maggiolini, che nella loro carriera hanno sempre informato ed aggiornato le persone anche tramite il web.