BIOGRAFIA

Nato nel 1933 a Cosenza da una famiglia originaria di San Benedetto Ullano,
comune della minoranza arbėreshė di Calabria, discende da una famiglia che ha annoverato,
fra il XVII e il XVIII secolo, intellettuali e religiosi.
Ha frequentato il liceo classico Bernardino Telesio nella cittą natale e successivamente l'universitą La Sapienza a Roma,
presso la quale si č laureato nel 1955 in giurisprudenza, discutendo una tesi con il docente Emilio Betti, allievo di Rosario Nicolņ.
Č fratello dell'ingegnere Antonio Rodotą ed č il padre della giornalista Maria Laura Rodotą, editorialista del Corriere della Sera.
Nel 2008 gli č stata conferita la cittadinanza onoraria dalla cittą di Rossano.




INDIETRO